Attestato di prestazione energetica

Attestato di Prestazione Energetica: come funziona

Negli ultimi anni il tema del risparmio energetico è stato sempre più al centro dell’attenzione. La normativa edilizia si è evoluta stabilendo nuove norme per la costruzione degli immobili. Grande attenzione si pone all’utilizzo delle materie prime come il legno (leggi l’approfondimento sui pregi termici del parquet verticale)

Le case di nuova costruzione devo essere realizzate con impianti efficienti e caratteristiche architettoniche all’avanguardia, che mirano a creare un ambiente piacevole e confortevole in cui vivere e a risparmiare sui consumi. Pensate all’impatto che un tetto verde ha sull’efficienza energetica di un condominio.

In linea con le politiche energetiche e uno stile di vita ecosostenibile, gli immobili che sono più efficienti e garantiscono costi energetici ridotti acquistano più valore economico sul mercato.

A chi serve la certificazione energetica?

La certificazione energetica è un documento importante e di grande interesse sia per chi acquista che per chi vende o affitta. La certificazione energetica deve essere richiesta da chi compra un’unità immobiliare in modo da essere tutelato e da sapere esattamente quale sarà la classe energetica della casa, un po’ come quando si va ad acquistare un elettrodomestico.

Per chi vende invece, una buona certificazione energetica farà aumentare il valore complessivo dell’abitazione. In caso di ristrutturazioni, nella programmazione dei lavori sarà utile e indispensabile inserire misure e sistemi efficienti che abbassino i consumi e migliorino la classe energetica dell’immobile.

Quale è la normativa di riferimento

A partire dal 1 Luglio 2015 è stato introdotto un nuovo certificato APE unico, che deve rispettare le linee guida nazionali decise dal Ministero dello Sviluppo Economico con Decreto Legislativo 192/2005. Il nuovo modello unico di certificazione energetica è composto da 10 classi energetiche. La più alta è la classe A4 la più bassa è la classe G.

Quando occorre richiedere la certificazione

L’APE va richiesta sia in caso di acquisto che di vendita, ma anche se si desidera affittare un immobile o lo si vuole dare in affitto. Troverai l’indicazione della classe energetica di un immobile sempre, anche negli annunci immobiliari, insieme ai metri quadri e alle altre informazioni sulla casa.

Vedi anche  Vespe nel cassettone dell'avvolgibile, chi paga la disinfestazione?

Potrebbero interessarti anche...